Vai al contenuto

Relazioni con portatori di interesse e cittadinanza

Gestione delle relazioni con i portatori d'interesse e con i cittadini

I portatori di interesse che hanno uno specifico interesse nell’operato dell’OTA sono organizzazioni o gruppi che sono influenzati o che hanno un legittimo interesse nell’operato istituzionale dell’OTA FVG.

I soggetti istituzionali indviduati come portatori d'interesse dell'OTA FVG sono:

  • la DirezioneCentrale Salute della Regione FVG;
  • gli enti pubblici del servizio sanitario regionale FVG;
  • il Tavolo di lavoro per lo sviluppo e l’applicazione del sistema di accreditamento nazionale;
  • l’Agenzia Nazionale per i Servizi sanitari regionali (AGENAS).

Ulteriori portatori d'interesse dell'OTA. FVG sono:

  • gli enti locali che concorrono alle decisioni sulle politiche sociosanitarie (rappresentati da ANCI);
  • le associazioni rappresentative delle professioni sanitarie e tecniche (Ordine dei medici chirurghi e degli odontoiatri, Ordine delle professioni infermieristiche, Ordine dei tecnici sanitari di radiologia medica e delle professioni sanitarie tecniche, della riabilitazione e della prevenzione);
  • le strutture sanitarie e sociosanitarie private in forma singola o associata (http://www.regione.fvg.it/rafvg/cms/RAFVG/salute-sociale/sistema-sociale-sanitario/FOGLIA20/);
  • le Associazioni di volontariato e di tutela e le Associazioni di promozione sociale, operanti nel settore sanitario, sociosanitario o comunque in settori attinenti alla promozione della salute, accreditate presso la Regione FVG (http://www.regione.fvg.it/rafvg/cms/RAFVG/cultura-sport/solidarieta/) che abbiano un legittimo interesse nelle tematiche di accreditamento delle strutture sanitarie.

L'OTA interagisce con i portatori d'interesse attraverso incontri, discussioni, costituzione di gruppi di lavoro con specifici mandati, sessioni informative.

L’OTA FVG garantisce la partecipazione dei cittadini ai fini di promuovere la valutazione della qualità delle prestazioni delle strutture sanitarie e sociosanitarie, pubbliche e private, in tema di equità e accesso alle cure, umanizzazione, comunicazione e partecipazione del cittadino al percorso assistenziale.

 

Pubblicato il 10/1/2019
Ultima modifica 10/1/2019