Vai al contenuto

ARCHIVIO - Ex Servizi (Aree tematiche) - Pagine disusate

Cos’è un defibrillatore?

 

Un defibrillatore è un dispositivo in grado di erogare una scarica elettrica ad un paziente in arresto cardiaco con l'obiettivo di interrompere una fibrillazione ventricolare. 

I defibrillatori usati nella maggior parte delle situazioni sono i Defibrillatori semi-Automatici Esterni (DAE) consistenti in apparecchi di piccole dimensioni che analizzano automaticamente l’attività elettrica del cuore dopo aver applicato le due piastre sul torace.  Sono questi dispositivi che stabiliscono se dev’essere erogato lo shock elettrico. La persona che sta gestendo un DAE deve solo seguire i comandi vocali che l’apparecchio trasmette e fare in modo che nessuno tocchi la vittima durante le fasi di analisi, di carica e di scarica del DAE. Si tratta infatti di garantire la massima sicurezza delle persone che sono attorno alla persona in arresto cardiaco.

Per usare un DAE attualmente la normativa richiede di frequentare e superare un corso di BLSD per ottenere l’autorizzazione al suo utilizzo.

Pubblicato il 11/11/2018
Ultima modifica 11/11/2018