Vai al contenuto

Esenzione per reddito: scadenza autocertificazioni prorogata al 31 marzo 2021

I cittadini che per motivi di reddito hanno diritto all'esenzione dal pagamento delle prestazioni sanitarie, posso autocertificare la propria condizione presentandosi allo sportello dell'Azienda Sanitaria di appartenenza. Gli utenti già esentati devono comunicare eventuali variazioni della situzione reddituale ma, in caso di situzione invariata, la durata delle autocertificazioni già presentate è stata prorogata al 31 marzo 2021, allineandola alla scadenza delle certificazioni del Ministero dell'Economia e delle Finanze (MEF).

Tale aggiornamento consente:

  • ai cittadini di non doversi recare agli sportelli per il rinnovo, a meno di variazioni dello stato o di nuove posizioni
  • ai Medici di Medicina Generale di recuperare l'esenzione sull'anagrafica della propria cartella clinica, mediante i servizi già disponibili, evitando di chiedere l'attestazione cartacea

Le Aziende del Sistema Sanitario Regionale sono tenute a verificare che le autocertificazioni mantengano la loro validità, anche per il periodo di estenzione.

Pubblicato il 1/7/2020
Ultima modifica 1/7/2020