Vai al contenuto

Esenzione per reddito: scadenza autocertificazioni prorogata al 31/12/2021

Compartecipazione alla spesa sanitaria-esenzione per motivi di reddito, proroga scadenza autocertificazioni

Visto il perdurare della situazione emergenziale, per evitare che i cittadini si debbano presentare negli uffici delle Aziende sanitarie per presentare l’autocertificazione nel caso non siano presenti negli elenchi degli esenti, le vigenti autocertificazioni già sottoscritte negli anni 2019 e 2020 sono prorogate fino al 31 dicembre 2021, salvo prolungamento dello stato di emergenza.

Chi, invece, avesse cambiato la propria condizione economica e non rientrasse nei requisiti è tenuto a darne comunicazione per la revoca.

L'anagrafe sanitaria regionale verrà implementata dai nuovi elenchi esenzioni nazionali (E01, E03, E04 validi fino al 31/3/2022) e dalle precedenti autocertificazioni per reddito e status, sottoscritte negli anni 2019 e 2020, valide fino al 31/12/2021.

Le Aziende del Sistema Sanitario Regionale sono tenute a verificare che le autocertificazioni mantengano la loro validità, anche per il periodo di estensione.

Le persone possono verificare l'iscrizione nell'elenco degli esenti per reddito e status online attraverso la piattaforma Se.Sa.Mo, oppure contattando l'Azienda sanitaria territoriale o con il medico di medicina generale.

Qualora l'interessato non sia presente nei suddetti elenchi e ritenesse di aver diritto a fruire dell'esenzione, può autocertificare la propria condizione. Tenuto conto della limitazione della circolazione delle persone e valutata la necessità di limitare la presenza fisica agli sportelli, la Regione ha dato mandato alle Aziende sanitarie regionali di istituire delle caselle di posta elettronica dedicate per l'invio della documentazione a mezzo e-mail.

Pubblicato il 30/3/2021
Ultima modifica 2/9/2021