Vai al contenuto

PRISMA 7

Screening per rilevare la fragilità, ed eventuali disturbi o disagi non riconosciuti con altre modalità, nella popolazione di età superiore ai 65 anni

Il Programma di Ricerca sull'Integrazione dei Servizi per il Mantenimento dell'Autonomia (PRISMA) è nato dall’idea di un team interuniversitario in Quebec (Canada).

In tale ambito è stato sviluppato PRISMA-7, strumento di tracciamento per individuare le persone con perdita di autonomia, da moderata a grave, che ancora non sono note alla rete dei servizi sanitari e sociali.

Il suo utilizzo è piuttosto semplice: si compone di sole 7 domande, a cui rispondere con sì o no, consentendone la somministrazione telefonica. Lo stato di salute dei soggetti fragili può deteriorarsi molto rapidamente se non viene preso in carico con un intervento adeguato, o se non ne viene almeno effettuata una valutazione per consentirne il monitoraggio.

Rispondendo a poche semplici domande, il singolo intervistato contribuisce attivamente a orientare i servizi e le attività della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia verso i reali bisogni di tutta la popolazione oggetto dell’indagine.

Nel 2018 la Direzione centrale salute, politiche sociali e disabilità ha promosso lo screening avviandolo sperimentalmente in 4 distretti della Regione (“Valmaura” di Trieste, “San Daniele”, “Cividale” e “Valli e Dolomiti friulane” di Maniago). Tale iniziativa ha coinvolto circa 23.000 cittadini; il 60% degli intervistati ha recepito favorevolmente il questionario, rispondendo volentieri alle domande, e il 38% è risultato potenzialmente fragile.

Nel 2019 lo screening è stato esteso a tutto il territorio regionale.

Le interviste telefoniche sono effettuate dagli operatori del Call Center Regionale per la salute che chiamano per conto dei Distretti delle Aziende del Servizio Sanitario Regionale. Il numero telefonico da cui si viene contattati è lo 040064783 al quale, qualora richiesto dall’utente coinvolto o da un suo familiare, è possibile rivolgersi per chiarimenti.

Le eventuali richieste di informazioni possono essere effettuate da lunedì a venerdì dalle 9:00 alle 19:00.

Al momento del contatto telefonico viene:

  1. spiegato il motivo dell’intervista e illustrata la modalità di svolgimento
  2. rilasciato il recapito di riferimento del Distretto sanitario di appartenenza
  3. fornita l’informativa sul corretto trattamento dei dati

La durata media delle interviste si attesta tra i 4 e i 6 minuti.

Pubblicato il 12/9/2019
Ultima modifica 6/8/2020